Serravalle e dintorni...

- IN SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI COPPARO -
COPPARO, RIUNIONE SULLA SICUREZZA NEL TERRITORIO - PRESENTI LE AUTORITA'
- 23 GENNAIO 2015 -


 
Copparo. Ieri mattina, 23 gennaio 2015, in sala consiliare riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. All'incontro, presieduto dal Prefetto Michele Tortora, erano presenti sia i sindaci dei comuni dell'Unione, il Vicequestore Vicario Giannina Roatta, il comandante provinciale dei carabinieri, Carlo Pieroni, quello della guardia di Finanza , Sergio Lancerin, del Corpo Forestale, Ernesto De Rosa, ed il comandante della Polizia locale dell'Unione, Carlo Ciarlini.

Sono state evidenziate situazioni e proposte statistiche, oltre che linee guida per il futuro. Sono intervenuti prima gli esponenti delle forze dell'ordine, poi i sindaci, che hanno chiesto l’allargamento del pattugliamento, la messa in opera di video sorveglianza ed incontri tra le forze dell'ordine, gli amministrartori ed i cittadini.

Al termine il Prefetto Tortora ha sottolineato alcuni punti.« La situazione, in generale, non desta particolare allarme . I numeri parlano di una sostanziale stabilità del numero dei reati, con un piccolo aumento complessivo generale a causa di un maggiore incremento dei furti in appartamento. Il tutto in linea con i numeri a livello provinciale. Per dare delle risposte- ha continuato Tortora- bisogna aumentare la prevenzione, il contrasto; saranno messi in atto servizi straordinari di controllo del territorio, in stretto collegamento con la Polizia locale; è necessaria una sempre maggiore sinergia tra le varie forze dell'ordine ed i cittadini . Chi vede qualcosa di sospetto, non deve esitare a chiamare, per consentire un controllo ed un intervento più rapido. Poi è anche utile, come è stato proposto, l'incremento e la posa di telecamere (oggi ce ne sono di avanzate e che possono leggere le targhe).

La strategia giusta per il controllo del territorio è utilizzare nel modo più efficace le risorse di tutti».«Importante, la possibilità di incontrare le forze dell'Ordine- ci ha detto al termine dell'incontro il sindaco di Berra, Zaghini- e di monitorare attentamente il territorio».

La Nuova Ferrara


26.1.15                  Contatore visite