Serravalle e dintorni...

A BOSCO SPADA SEQUESTRATI FUNGHI RACCOLTI OLTRE IL LIMITE
- SABATO 6 DICEMBRE 2014 -


Funghi sequestrati

Funghi sequestrati
A Bosco Spada raccolgono funghi oltre il limite consentito e senza permesso. Multati da guardie volontarie e Polizia provinciale

Nella mattinata di sabato scorso due veneti sono stati sorpresi all’interno del Bosco Spada in comune di Codigoro con cinque chili di funghi a testa, senza permesso giornaliero e muniti di sportina di plastica al posto del cesto che consente la dispersione delle spore durante la raccolta.
A sorprendere i due uomini è stata una pattuglia di guardie volontarie della Federcaccia durante un’operazione di controllo a tappeto.
I dieci chili di funghi sono stati tutti sequestrati e distrutti nel bosco, come stabilisce la legge per consentire alle spore di disseminarsi dando origine a nuove produzioni, e sono state elevate sanzioni per complessivi 310 euro.
Lo stesso pomeriggio, inoltre, la Polizia provinciale ha sanzionato un altro veneto in possesso di dieci chili di funghi, ben oltre il limite consentito di tre chili.
“Molti altri controlli – precisa il comandante della Polizia provinciale, Claudio Castagnoli – hanno riscontrato persone in regola sia dal punto di vista dei permessi che del peso. L’auspicio – continua Castagnoli – è che tutti osservino le norme, evitando inutili e dannosi impoverimenti del sottobosco, oltre alle sanzioni previste dalla legge. Ringraziando volontari e agenti di Polizia provinciale – conclude – ricordo che per la raccolta funghi è indispensabile avere il permesso ed utilizzare contenitori rigidi ed areati, al fine di consentire alle spore, durante il trasporto, di disperdersi nello stesso luogo nel quale sono stati raccolti”.

10.12.14              Contatore visite