Serravalle e dintorni...

 

ASSP DEI COMUNI DEL COPPARESE: ISCRIZIONI AI CENTRI ESTIVI FINO AL 31 MAGGIO 2010

 

Il logo di ASSP
Il logo di ASSP

Sono ancora aperte, e si chiuderanno il 31 di maggio, le iscrizioni ai centri estivi proposti a Copparo e Serravalle dalla ASSP, aperti ai ragazzi dei sei comuni dell'Unione Terre e Fiumi. L'iniziativa andrà ad integrare l'offerta del territorio, con tre comuni che si appoggeranno completamente al Servizio (Copparo, Berra e Formignana) mentre gli altri vedranno integrare dai centri estivi la loro offerta ricreativa, e potranno appoggiarsi ai centri di Copparo e Serravalle.

Il numero massimo è di una ottantina di iscritti (siamo già a buon punto, ma ci sono ancora diversi posti disponibili. Essendo una possibilità di servizio per le fasce deboli e di sostegno alle famiglie, è stato deciso di mantenere contenuti i prezzi, e di inserire la possibilità di aderire per periodi anche di una sola settimana, al prezzo di 50 euro settimanali (Dal lunedì al venerdì dalla mattina alle 8.30-9 al pomeriggio alle 16, con orari ridotti e servizi particolari e ritagliati sulle loro esigenze per i ragazzi disabili).

I centri sono aperti per ragazzi dai 6 ai 16 anni, che saranno seguiti da educatori specializzati e con orari diversificati anche per i giovani disabili. A Copparo, al plesso marchesi, opererà la Coop Camelot, con Cidas che seguirà strettamente i ragazzi diversamente abili, mentre a Serravalle, nella bella struttura del centro di Potabilizzazione, opererà la coop Zucchero filato. Si va per otto settimane di attività, dal 7 giugno al 6 agosto

Per iscriversi, è necessario compilare un apposito modulo di iscrizione, corredato da autocertificazione delle avvenute vaccinazioni del minore, disponibile al doposcuola di Berra e Serravalle, alla sede del servizio minori a Villa Rosa a Copparo, alle biblioteche di Formignana e Tresigallo ed all'ufficio scuola e servizi sociali del comune di Jolanda.

 Per informazioni, chiarimenti sulle iscrizioni e sulle modalità di iscrizione, è possibile rivolgersi alla coordinatrice del progetto,
Gianfranca Grazzi - tel 0532879765 0 3346148975


A cura di ASSP


25/11/2016