Serravalle e dintorni...

 

BERRA: PELLEGRINAGGIO ALLA MADONNA DELLA GALVANA
- Domenica 23 maggio 2010-

 

Pellegrinaggio alla Galvana
Un pellegrinaggio alla Galvana

Pellegrinaggio al Santuario Madonna della Galvana - Berra

Il pellegrino già in epoca romana è un sinonimo di andante per via (viandante): anche se il pellegrinaggio, inteso come viaggio avente come meta un luogo sacro è diffuso in tutto il mondo, nel mondo occidentale il pellegrinaggio prese una funzione sacrale solo con l’avvento del Cristianesimo e il primo pellegrinaggio famoso fu quello di Sant’Elena madre di Costantino che avrebbe ritrovato la Croce di Gesù. Da quel momento il pellegrinaggio assunse dimensioni sempre maggiori sino a diventare uno dei momenti cardine della vita del mondo medioevale. Il termine crociati per indicare coloro che andavano a combattere per liberare e poi difendere il Santo Sepolcro, fu coniato in un secondo momento, per molto tempo si parlò di pellegrini armati.

Oggi, l’idea di riprendere la tradizione della chiesa del pellegrinaggio nasce da un gruppo di amici di Comunione e Liberazione accomunati dall’avvenimento con l’incontro cristiano dentro l’esperienza del movimento e dal lavoro nei campi.

Nel solco della tradizione cristiana vogliamo riprendere il gesto del pellegrinaggio come lo facevano i nostri nonni che nel duro lavoro quotidiano erano educati a riconoscere l’originale dipendenza della loro vita e del lavoro che svolgevano.

La domanda che ogni uomo si porta nel cuore come desiderio di un bene, trova risposta nei secoli nella figura di Maria, Madre del Redentore, che ha sempre voluto essere vicina alle fatiche degli uomini.

A seguito della esperienza dello scorso anno, dove grazie alla buona giornata c’è stata una notevole partecipazione di persone anche dal comprensorio dei sei Comuni, si riproporrà il pellegrinaggio a piedi nel pomeriggio di DOMENICA 23 MAGGIO con partenza dalla palazzina USL a Berra alle ore 16.00 e, percorrendo l’argine del Po, si arriverà al Santuario indicativamente alle ore 17.30.

Il cammino sarà scandito dalla recita del Santo Rosario intervallata da canti della tradizione mariana.

Giunti al Santuario faremo una breve celebrazione liturgica, con la possibilità di accostarci alla S. Eucaristia, e concluderemo con la benedizione delle croci e l’affidamento alla Madonna delle nostre Comunità cristiane. Seguirà un momento di condivisione fraterna.

Don Leonardo Bacelle
Parroco di Berra


25/11/2016