Serravalle e dintorni...


CONTANE, TERMINATO A TEMPO  DI RECORD DA PARTE DEL CADF L'IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI LE CONTANE FRAZIONE DI JOLANDA DI SAVOIA
 


 

 

 

 

 
Contane. Rifatto a tempo di record il nuovo impianto di depurazione nella piccola frazione Jolandina di Le Contane, un intervento costato 80mila euro e interamente finanziato da Cadf.

Una necessità che incombeva da tempo, per molteplici motivi: cedimento e inadeguatezza strutturale e incapacità volumetrica i due principali motivi.

"A causa delle scarse caratteristiche del terreno - spiegano i tecnici di Cadf - alcuni manufatti dell’impianto avevano subito cedimenti di fondazione, causando visibili inclinazioni delle vasche. Inoltre, l’impianto era fortemente sovradimensionato rispetto alle reali necessità dell'abitato. A fronte di tutto ciò abbiamo deciso di realizzare un nuovo depuratore.

Il nuovo impianto, oltre ad essere realizzato su una platea con pali di fondazione profondi che permetteranno alle nuove strutture di non avere cedimenti, è stato dimensionato per le portate di acque reflue che vengono prodotte dall’abitato de Le Contane allo stato attuale, quindi di taglia inferiore rispetto all’impianto precedente. Ciò permetterà un migliore funzionamento dell’impianto ed una ottimizzazione della sua gestione".

Il progetto di ristrutturazione ha interessato anche il rifacimento completo dell’impiantistica elettrica. Allo stato attuale è già stato installato e messo in funzione il nuovo impianto di depurazione e sono già state demolite le vecchie vasche e manufatti. Mentre sono in fase di completamento le opere di sistemazione dell’area, del cancello di accesso e della recinzione.

(l.c.)


3.9.19