Serravalle e dintorni...


SERRAVALLE, QUEST'ANNO NIENTE PALIO: LA CRISI HA INVESTITO ANCHE QUESTA MANIFESTAZIONE

 


 
Serravalle. Chi da anni segue il Palio di Serravalle sa perfettamente che questo è il periodo della manifestazione. Doveva essere la XXXVII edizione; doveva, perché quest'anno il Palio non si farà.

Ad annunciarlo è il Presidente dell'Ente Fabrizio Ghelli. "Quest'anno la manifestazione del Palio di Serravalle non si farà. Nonostante gli ingenti investimenti effettuati lo scorso anno, l' Associazione organizzatrice dell'evento ha risentito della crisi che già da tempo ha colpito il mondo del volontariato e delle rievocazioni storiche a livello locale.

Non raggiungendo un numero sufficiente di persone interessate a svolgere le attività offerte, si è dovuto rinunciare allo svolgimento del Palio paesano ed a declinare diversi inviti  ad eventi in provincia e nel Triveneto, dove il Palio di Serravalle gode ancora della fama costruita in quasi 40 anni di attività.

Questa è una grossa perdita per la comunità, ed un grosso dispiacere soprattutto per chi in questi anni, talvolta sbagliando e commettendo errori, ha sempre lavorato giorno e notte trascurando la propria vita privata per la riuscita delle manifestazioni".

Traspira molto dispiacere nelle parole e sul viso del Presidente, che non tralascia di guardare già al futuro, magari con un pizzico di autocritica. "Per il futuro serve un cambio di passo, sopratutto per le associazioni che da sempre operano con i giovani; in una società che cambia ed evolve sempre più rapidamente, bisogna accettare ed essere consapevoli che anche le attività di volontariato, per continuare ad esistere, hanno la necessità di cambiare con essa".

Non è la prima volta che l'Ente si vede costretto a rinunciare ad una edizione: successe anche nel 1993 e nel 2005. E, come allora,  tutto questo non sminuisce o scioglie qualcosa. Anzi. Cose positive ne sono state fatte anche quest'anno; va ricordato il brillante successo ottenuto a giugno con la XVII edizione della "Cena Medievale", dove l'Ente ha riempito la piazza con numerosi commensali.

E poi gli impegni prossimi. "Ad ottobre ci presenteremo con "l'Ottobre Culturale" - conclude il Presidente - la tradizionale manifestazione che svolgiamo parallelamente al Palio e che ogni anno riscontra successo per i suoi graditi ed interessanti contenuti". (

d.m.b.)


2.9.19