Serravalle e dintorni...

BERRA, FINISCE L'ANNO SCOLASTICO PER LA SCUOLA ELEMENTARE E GLI ALUNNI FESTEGGIANO L'EVENTO

 


 

 

 

 

 
Berra. L'anno scolastico è giunto al termine e come di consuetudine la scuola elementare di Berra lo ha salutato con una festa che si è svolta nel parco della scuola.

Davanti a tanta gente (genitori, nonni, fratellini e sorelline che sgambettavano nel prato) la referente Raffaella Bisi ha introdotto la giornata. La parola è poi passata al vice dirigente Saraceni (presente al posto della dirigente Fedozzi) il quale, dopo i saluti di rito, ha fatto due importanti comunicazioni. "Nel prossimo anno scolastico ci saranno due prime alla Primaria e due alle Medie".

Ha ripreso la parola Raffella Bisi, che ha fatto i ringraziamenti, alla Dirigente Scolastica per questo ennesimo anno trascorso, all'amministrazione comunale (presente l'assessore Raffaella Nalli a sostituire la collega titolare della scuola Silvia Brandalesi), ai Volontari della Protezione Civile di Ro (che era ai cancelli per garantire la Sicurezza), alle famiglie e, non ultimi, ai bambini.

Un tripudio di ovazioni e saluti per le maestre che dal prossimo anno non ci saranno più per pensionamento: Raffaella Bisi, Roberta Bisi, Leila Zaghi e Cinzia Bertolaso.

Le varie classi hanno recitato filastrocche per salutare le loro maestre e a seguire ci sono stati canti comuni. Gli alunni delle classi 4 e 5 si sono esibiti in diversi brani col flauto.

Una giornata gioiosa e giocosa, che ha ripresentato il problema di sempre:  la Scuola ha bisogno proprio di tutti per andare avanti. Delle famiglie che fanno colletta per acquistare una rilegatrice da donare alla scuola, di volontari che aiutano per lo svolgimento delle ore di motoria, della protezione civile che con la sua  presenza ha permesso che la festa fosse fatta in sicurezza. Insomma, nel terzo millennio, invece di essere avanti, si ha bisogno di volontari ed aiuti da tutti affinchè la scuola funzioni, tanto da far pensare ad una incongruenza.

(d.m.b.)


7.6.19