Serravalle e dintorni...


BERRA, FIBRA OTTICA PER TUTTI MA A QUALE PREZZO?
 


NELLA FOTO UNA DELLE PRIME BUCHE SCAVATE E MAL RIPRISTINATE CHE FECE PARTIRE LE PROTESTE
Berra. Fibra ottica per tutti e a costi ragionevoli. Quando l'allora sindaco Eric Zaghini ne diede notizia sembrava la manna caduta dal cielo, per qualcuno addirittura una utopia. Ed invece era vero. Ma a quale prezzo? Dopo poche settimane dall'inizio dei lavori iniziarono le prime lamentele che, ancor oggi, non si sono fermate.

Disastri ovunque. Strade rotte, pozzetti sollevati, proprietà private prese d'assalto, ed ora anche immondizia riversa sulle proprietà private, senza tralasciare le lamentele dell'inciviltà e maleducazione di molti operai addetti ai lavori.

C'è addirittura chi, durante i giorni di pioggia, ha dovuto munirsi di stivali di gomma per entrare in casa perché il passaggio non era stato adeguatamente riparato. L'ex assessore e vicesindaco Filippo Barbieri era stato categorico. "Non abbiate timore a segnalare disagi all'ufficio tecnico", che ora di trova invaso da reclami, che non può far altro che riportare alla ditta che ha in appalto i lavori.

 Anche l'ex sindaco Eric Zaghini aveva tranquillizzato chi per primo aveva lanciato l'allarme. "Come da contratto la ditta sarà obbligata a ripristinare i danni". Ma quando?

 "Non posso aspettare tutto quel tempo se per entrare nella mia proprietà hanno distrutto l'entrata". Lo dicono in molti. Ed intanto i lavori procedono ma il costo che stanno pagando i cittadini, in pazienza e disagio, è molto alto.

 "Dopo tutto questo disagio potrebbero darci il servizio gratis per almeno due anni" è stato uno degli ultimi sfoghi ironici di chi non ne può più.

(l.c.)


6.6.19