Serravalle e dintorni...


BERRA, BUONI PIAZZAMENTI PER LE ATLETE ITALIANE DEL TIRO CON L'ARCO AGLI INDOOR WORLD SERIES NIMES 2019
- SODDISFATTO FLAVIO VALLESELLA -
 


 

 
Berra. Tornati da poco dalla trasferta da Nimes, nel sud della Francia, sono stati molti i complimenti per i risultati ottenuti: si tratta degli atleti del Tiro con l'arco, che hanno partecipato agli  Indoor World Series Nimes 2019. Guidati dalla sempre attenta e scrupolosa visione del tecnico berrese Flavio Valesella anche questa volta gli atleti Italiani hanno ottenuto buoni risultati. Era la quarta tappa stagionale delle Indoor World Series che ha confermato il trend delle precedenti in casa Italia, con i migliori risultati che arrivano a livello giovanile.

MARCELLA TONIOLO QUARTA – Finale senior per il bronzo compound femminile amara per Marcella Toniolo, classe "86 di Portomaggiore, che viene sconfitta alla freccia di spareggio dalla russa Natalia Avdeeva 6-5 (10-9).

L’atleta italiana, punta di diamante della Nazionale, parte meglio dell’avversaria e si porta in vantaggio 29-28 ma già nella seconda parte di gara Avdeeva pareggia (29-28). La russa si porta in vantaggio nella terza volée ancora con un 29-28 e sempre con lo stesso risultato Tonioli pareggia i conti nella quarta frazione. Si arriva alle ultime tre frecce, entrambe le arciere conquistano 29 punti e così il verdetto finale viene espresso allo shoot off (spareggio) che termina 10-9 e lascia ai piedi del podio l’azzurra; resta comunque la soddisfazione per un altro piazzamento di rilievo nel circuito, dopo il quinto posto ottenuto a Strassen e il settimo a Roma.

FLAVIO VALESELLA SODDISFATTO: non solo per i risultati ottenuti. Il mio “lavoro “ mi permette di vedere gare, open ed Indoor, in tutto il mondo, ma Nimes in europa ad oggi non trova rivali tra le gare indoor. Organizzazione perfetta. Quest’anno la trasferta è stata ben organizzata da Leonardo e Marcella. Tutto ha funzionato a dovere con il rispetto degli orari tipo ferrovie Giapponesi.

Compagni di viaggio stupendi. Oltre Leonardo e Marcella: (In ordine alfabetico) Alice, Gabriele, Stefano, Valerio. (Alexa). Spero che un esperienza del genere possa ripetersi anche per qualche altra trasferta e far sì che Sport amicizia e divertimento possano diventare tutt'uno. Un grazie anche a Federico e Monica e a Sergio per il graditissimo regalo (nella foto).

.


26.1.19