Serravalle e dintorni...


BERRA, LA PROVINCIA CHIEDE DI AVERE PAZIENZA SUL RIPRISTINO DELLA PROVINCIALE 12 AD ALBERSANO
- MA TUTTA LA VIABILITA' PROVINCIALE E' UN DISASTRO -
 


Articolo de "La Nuova Ferrara"
Berra. È un sobbalzo sulla sedia quello provocato ai cittadini di Serravalle e Berra la risposta dell'amministrazione provinciale in merito al sollecito del ripristino ordinario del manto stradale sulla SP12.

Un ritardo - dice la provincia - dovuto all'attesa della risposta da parte del Consorzio di Bonifica: la spesa sarà fifty-fifty tra le due "ditte".

"È da circa un anno che hanno diminuito i limiti di velocità e la strada fa schifo da anni. Ed ora ci dicono di aspettare, di avere pazienza, è solo questione di tempo".

Sono le prime parole di molti cittadini, soprattutto di Serravalle, maggior fruitori di questi tratti della SP 12 così malconci. "Sono decenni che aspettiamo una degna sistemazione - lo dicono con un sorriso ironico sulle labbra - ed ora aspettiamo ancora. SPETA PUR. Questa ha tutta l'aria di una presa per i fondelli".

Ma poi rincarano la dose. "E poi tutta la provinciale è un disastro. Provate ad andare verso Ariano. Anche lì ci sono degli avvallamenti da sistemare. Sono anni e anni che cresce l'erba sull'asfalto. E i guardrail da sistemare? A quanto ci risulta le assicurazioni hanno già pagato i danni alla provincia ma i parapetti sono ancora rotti".

Tanta rabbia nelle parole dei cittadini che chiedono più sicurezza stradale.

"Non abbiamo dimenticato le promesse fatte dalla signora Zappaterra in cambio del voto elettorale, nella sala dell'ex biblioteca di Berra. Aveva promesso strade sicure. Eccole le strade sicure. Qui da noi di certo NO".

E poi quasi un segno di rassegnazione, ma un messaggio significativo. "Chiediamo BASTA CHIACCHIERE e più fatti. La provincia non ci deve più rispondere a parole, né abbiamo già sentite molte, ma con i fatti. E soprattutto ricordi che la strada provinciale è lunga 20 chilometri e non solamente le poche decine di metri di Albersano".

(d.m.b.)

.


23.1.19