Serravalle e dintorni...

BERRA, SI ATTENDE UNA NUOVA PIENA DEL PO, MA NON C'E' ALLARMISMO
 


 

 

 
Berra. In arrivo un'altra ondata ed è ancora allerta per la piena del Po. È quanto riportano stampa e mezzi di comunicazione in genere in questi giorni.

Nell'alta Emilia Romagna (Piacenza e Parma) il livello dell'acqua è ancora alto con le golena piene. Si parla di onda lunga. Da noi il livello è pressoché stazionario e non desta problemi, almeno per ora.

Secondo i seguaci locali del Po si sta facendo troppo allarmismo. "Le piene sono sempre esistite e sempre esisteranno - è il commento unanime - e quindi non capiamo perché tutte le volte farne una tragedia. Negli anni 70/80 e anche prima scattavano le Ronde: arruolati a caso che passeggiavano avanti e indietro lungo l'argine per vedere se tutto andava bene.

Venivano attivate quando il livello era bello alto. Capiamo anche che le cose sono di molto cambiate e quindi ci vuole più attenzione. Se poi pensiamo che, mentre una volta le piene avevano una loro cadenza, sia come periodo che come innalzamento, ora le piogge non hanno ne stagione ne dimensioni, allora ecco spiegato in parte tutta questa confusione".

Hanno le idee ben chiare i registi del Po. "Vorrà dire che anche la prossima ondata passerà, come tutte".

È infatti previsto una nuova ondata, lunga si diceva. Intanto il piazzale ex traghetto rimane chiuso al traffico veicolare, per precauzione. Ma pare che questa volta la piena, più duratura, sia inferiore alla precedente. Vedremo!!!!!!

(d.m.b.)


     9.11.18