Serravalle e dintorni...REFE

BERRA, NUOVE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA AD ALTA DEFINIZIONE INSTALLATE NEL TERRITORIO COMUNALE
 


 

 
Berra. Arriva sul territorio comunale di Berra  una nuova ed innovativa videosorveglianza a costo zero, grazie ad un accordo stipulato tra l’Amministrazione Comunale Berrese e la ditta Rubello specializzata in impianti civili, industriali e stradali, wireless e di video sorveglianza.

“Ci siamo incontrati con i responsabili della ditta Rubello per fare il punto della situazione – spiega il sindaco Eric Zaghinisi tratta di un accordo bilaterale: la ditta ha istallato delle antenne sul terreno comunale, nella frazione di Serravalle, ed in cambio istallerà sul territorio comunale le videocamere per la sorveglianza.

Si tratta di sostituire le vecchie e obsolete videocamere con altre più moderne ed innovative. Queste infatti avranno anche la funzione di targa system, un sistema che permette di identificare il numero della targa e verificare se la stessa è provvista dei requisiti necessari per la circolazione, come ad esempio l’assicurazione”.

Un traguardo importante che tutti aspettavano da tempo, visto che le telecamere esistenti, vuoi per la scarsità delle immagini riprodotte o per altro, non hanno mai dato un aiuto concreto al loro compito. 

“Abbiamo modificato un po’ l’accordo – prosegue il sindaco – in quello iniziale vi era anche l’istallazione della linea internet veloce per la scuola media. Visto che ora quel servizio verrà garantito dalla fibra ottica, che stanno istallando in questo periodo, abbiamo optato per una nuova telecamera”.

E’ qui arriva la grande novità, come spiega Eric Zaghini. “Verrà istallata una telecamera a 360gradi in via Montessori, sostituendo l’attuale in disuso. Questa sarà una telecamera che controllerà sia il parchino che la scuola”.

Anche qui un salto di qualità; basti pensare che l'attuale telecamera è stata anche motivo di discussione consigliare, perché non è mai stata in grado di controllare i numerosi atti di vandalismo creati ai giochi che si trovano dentro il parchino.

“Prima di iniziare i lavori – conclude il sindaco – stiamo valutando alcune cose con i vari settori preposti, come ad esempio il comandante dei carabinieri di Copparo. Abbiamo individuato come punti di controllo gli stessi esistenti ma stiamo anche facendo le dovute valutazioni. Se tutto va bene, come io auspico, nella prossima primavera avremmo una nuova ed innovativa videosorveglianza sul territorio comunale a costo zero, senza utilizzare un euro”.

(d.m.b.)


9.10.18